Cambiano le tasse all’Accademia / New Student Fees Regulations. See more also in English and Chinese

on Lunedì, 03 Luglio 2017 12:39

Go to English or Chinese translation

Dall'a.a. 2017/2018 cambia il sistema di contribuzione studentesca dell'Accademia.

Gli studenti italiani in possesso di attestazione Isee per le prestazioni per il diritto allo studio universitario potranno accedere a una delle dieci fasce contributive - fino allo scorso anno erano sei - pagando in base al valore dell'Isee. Se l'importo da versare supera 300 euro lo studente potrà scegliere se pagare in una soluzione unica oppure in due rate uguali.

Ma la vera novità riguarda gli studenti con Isee inferiore a 14.000 euro che non dovranno versare alcun contributo all'Accademia

Per beneficiare delle agevolazioni previste dal nuovo regolamento di contribuzione studentesca occorre essere in possesso del modello Isee. Agli studenti che non consegneranno per tempo l'Isee sarà assegnata automaticamente la fascia di contribuzione più alta (1.800 euro).

Gli studenti internazionali che nell'a.a. 2017/18 si iscrivono al primo anno dei corsoi di diploma di I o II livello dell'Accademia di Belle Arti di Firenze non dovranno presentare l'Isee ma una documentazione equivalente predisposta, secondo le normative vigenti, dai loro rispettivi Paesi di residenza (vedi art. 5 del Regolamento).
Per gli studenti internazionali che invece nell'a.a 2017/2018 si iscrivono ad anni successivi al primo continuano a valere le regole dell'a.a. 2016/17 e potranno ancora presentare l'Isee, ma con la differenza che la contribuzione minima sale da 300 a 500 euro.

Anche gli studenti internazionali che non presenteranno per tempo la documentazione richiesta (Isee per chi si iscrive ad anni successivi al primo, dichiarazione equivalente all'Isee per chi si iscrive al primo anno) saranno inseriti nella fascia contributiva più alta (1.800 euro), mentre coloro che provengono da Paesi in via di sviluppo (vedi elenco nel Regolamento) non devono presentare alcuna documentazione fiscale. Per loro è previsto un contributo annuo forfetario di 500 euro.

Non saranno comunque accettati Isee, o certificazioni fiscali estere equivalenti all'Isee, consegnati in ritardo.
Si ricorda agli studenti italiani e internazionali che si iscrivono ad anni successivi al primo che occorrono almeno 15 giorni per avere l'Isee. Si consiglia dunque di rivolgersi quanto prima a un Caf, al Comune di residenza, o di accedere ai servizi on-line dell'INPS, per disporre al più presto possibile del documento.

Anche i diplomandi delle sessioni di ottobre 2017 o di febbraio 2018 sono vivamente consigliati di dotarsi dell'Isee per evitare problemi nel caso che non conseguissero il diploma nei tempi previsti.

L'Isee per le prestazioni per il diritto allo studio universitario - o la documentazione fiscale equivalente per gli studenti internazionali che si iscrivono al primo anno – dovrà essere consegnato in segreteria didattica insieme alla domanda di iscrizione.

La consegna dell'Isee dovrà quindi avvenire entro:
• sette giorni dopo l'esame di ammissione per chi si iscrive al primo anno dei corsi di I e II livello;
• il 31 agosto 2017 per chi si iscrive al primo anno dei corsi di I livello senza dover sostenere l'esame di ammissione;
• il 30 settembre per chi si iscrive agli anni successivi al primo.

icon Nuovo regolamento della contribuzione studentesca       icon Schema sintetico tasse 2017_2018              

icon Promemoria scadenze - icon English version - icon Chinese version

Il nuovo regolamento delle tasse, insieme a quello attuale, è pubblicato nella sezione: http://accademia.firenze.it/it/studenti-2/tasse-e-contributi

 

Letto 2194 volte Ultima modifica il Martedì, 25 Luglio 2017 13:02