NOTTE DEI RICERCATORI: VISISTE E LEZIONI APERTE

on Mercoledì, 23 Settembre 2015 18:45

Venerdì 25 settembre – orario 15/19 – lezioni di Disegno nell'Aula Ghiberti - apertura Cappella della Crocetta dove è custodita la "Fuga in Egitto" di Giovanni da San Giovanni

L'Accademia di Belle Arti di Firenze torna ad aprirsi al pubblico in occasione della "Notte dei Ricercatori", iniziativa nata nel 2005 con l'obiettivo di diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca.

Venerdì 25 settembre, dalle ore 15 alle ore 19, nell'Aula Ghiberti, sono in programma lezioni aperte di Disegno a cura dei professori Angela Nocentini, Stefano Rogai e del direttore dell'Accademia Eugenio Cecioni.

Nell'occasione sarà possibile visitare uno dei tanti tesori dell'Accademia, la Cappella della Crocetta, dove è situata la "Fuga in Egitto" di Giovanni Mannozzi detto Giovanni da San Giovanni: affresco di uno dei maggiori decoratori toscani del primo Seicento, l'opera fu realizzata per il vicino palazzo della Crocetta.

Nel 1788 fu deciso il trasferimento nella neonata Accademia di Belle Arti voluta da Pietro Leopoldo. A curare l'operazione fu l'architetto e scultore Gasparo Maria Paoletti, mettendo in pratica uno dei più remoti esempi di tecnica di trasporto degli affreschi.

La "Notte dei ricercatori" coinvolgerà, in contemporanea, 300 città in tutta Europa ed è promossa dalla Commissione Europea.

In Toscana l'iniziativa prende il nome di "Bright", progetto delle Università di Pisa, Firenze, Siena, con Centri di ricerca e Scuole superiori presenti in regione, promosso dalla Regione Toscana e realizzato in collaborazione con Enti Locali e associazioni.

Ingresso libero, programma completo www.bright2015.org.

Info Accademia tel. 055215449.