ARTI VISIVE E NUOVI LINGUAGGI ESPRESSIVI

Diploma Accademico di II livello
Biennio interscuole, Dipartimento di Arti Visive
 

OBIETTIVI FORMATIVI

Il biennio in Arti visive e nuovi linguaggi espressivi è un percorso formativo mirato a far interagire la figura professionale dell'artista con i nuovi linguaggi, con particolare riguardo per quelli sperimentali. Il percorso formativo prevede un unico piano di studi, suddiviso in quattro indirizzi - Pittura, Scultura, Decorazione, Grafica - e formulato come percorso trasversale tra le discipline caratterizzanti in connessione con le discipline informatiche e multimediali che, insieme alle prime, contribuiscono a definire i linguaggi espressivi di oggi. Lo studente, alla fine del percorso, acquisisce il titolo di II livello in "Arti visive e nuovi linguaggi espressivi" con curriculum studiorum a indirizzo specifico.
 

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

I diplomati del biennio in Arti visive e nuovi linguaggi espressivi potranno svolgere attività professionali autonome in diversi ambiti, sia nel campo delle arti visive sia in quello delle attività creative, in rapporto ai diversi campi di applicazione, nonché attraverso diverse esperienze di progettazione, realizzazione e comunicazione dei valori dell'espressione artistica, riscontrabili nelle manifestazioni nazionali e internazionali. Lo studente svolgerà esperienze di tirocinio professionale o stage presso Musei, enti pubblici e privati come esperienza formativa di integrazione con il mondo della produzione, giustificando ulteriormente gli obiettivi formativi specifici del corso con riferimento ai corrispondenti profili professionali, spendibili nel mercato delle attività
creative.
 

COSA SI STUDIA

Il biennio in Arti visive e nuovi linguaggi espressivi si compone di quattro indirizzi. Per conoscere nel dettaglio le discipline oggetto di studio scarica per ciascun indirizzo il piano di studio: Decorazione, Grafica, Pittura, Scultura.
  

COORDINATORE

prof. Massimo Rossi

TUTOR

prof. Giandomenico Semeraro