Storia dell’Arte Moderna  

[eng]

Prof. Bellesi Sandro

Crediti formativi (ECTS Credits): 6  

Livello (Level): Triennio (Bachelor)

Corso di riferimento (Departments): Decorazione, Grafica, Pittura (Decorative Arts, Printmaking, Painting)

Anno Accademico (Academic Year): A.A. 2014-2015 

Tipologia disciplina (Course Type): Teorica (Theoretical)

 

OBIETTIVI FORMATIVI (COURSE OBJECTIVES):
Il corso intende approfondire aspetti importanti per la Storia dell'Arte Moderna, con indagini particolari dedicate a correnti pittoriche europee. Insieme alle lezioni che si svolgeranno in Accademia è prevista, come integrazioni agli argomenti del corso, visite di studio alla Galleria degli Uffizi, alla Galleria Palatina, alla Galleria dell'Accademia, al Museo Nazionale del Bargello, al Museo di San Marco e al Museo delle Cappelle Medicee.

CONTENUTI E TEMATICHE (SUBJECT MATTER):
Programma del corso: Michelangelo e le arti a Firenze tra la fine del Quattro e l'inizio del Cinquecento. Le origini del Manierismo nell'arte toscana

Questo corso affronta con attenzioni particolari, insieme all'attività di Michelangelo, la complessa situazione artistica che caratterizzò Firenze in seguito alla morte di Lorenzo il Magnifico e all'affermazione politico-clericale legata alla figura di Fra' Girolamo Savonarola. Contagiati dal nuovo clima culturale artisti come Sandro Botticelli e Filippino Lippi, figure dominanti del tardo Rinascimento toscano, si votano alla ricerca di composizioni pietistiche e drammaticamente solenni, in linea con gli spiriti religiosi del tempo. Insieme alla crescente fama cittadina del grande genio di Leonardo, si affermano a Firenze dopo la condanna a morte del Savonarola, oltre a Raffaello, personalità del calibro di Fra' Bartolomeo, portavoce di una pittura purista aperta alle novità del mondo nordico, e Andrea del Sarto, promotore di nuove indagini pittoriche intese al superamento della lezione rinascimentale. Gli insegnamenti di quest'ultimo risultano di particolare importanza per la formazione del Pontormo, del Rosso Fiorentino e del Bronzino, divulgatori di uno stile artistico, originale e altamente innovativo, che avrà fama di portata europea.

 

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA (CLASS FORMAT):
Lezioni teoriche (Theoretical Lessons)

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO (TEACHING METHODS / COURSE ORGANIZATION):
4 ore di lezioni settimanali I semestre

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE (FINAL EVALUATION):
Esame orale

BIBLIOGRAFIA (BIBLIOGRAPHY):
- L'Officina della Maniera. Varietà e fierezza nell'arte fiorentina del Cinquecento fra le due repubbliche. 1494-1530, catalogo della mostra, Firenze, 1996 (fotocopie)
- L'Età del Savonarola. Fra' Bartolomeo e la Scuola di San Marco, catalogo della mostra, Firenze, 1996 (fotocopie)
- A. Natali – A. Cecchi, Andrea del Sarto. Catalogo completo, Firenze, 1989 (fotocopie)
- Pontormo e Rosso Fiorentino. Divergenti vie della "Maniera", catalogo della mostra, Firenze, 2014 (fotocopie)
- Bronzino. Pittore e poeta alla corte dei Medici, catalogo della mostra a cura di C. Falciani e A. Natali, Firenze, 2010 (fotocopie)
- G. Cornini, Botticelli (Art Dossier), Firenze, 1990
- C. Pedretti, Leonardo. La pittura (Art Dossier), Milano, 2005
- C. Strinati, Raffaello (Art Dossier), Firenze, 1995
- G. Cosmo, Michelangelo (Art Dossier), Firenze, 1997
- 1564/2004 Michelangelo. Incontrare un artista universale, catalogo della mostra a cura di C. Acidini, Roma, 2014 (fotocopie)
- L'immortalità di un mito. Michelangelo e le arti a Firenze dal Cinquecento alla contemporaneità, a cura di S. Bellesi e F. Petrucci, Firenze, 2014 (fotocopie).
- P. Costamagna, Pontormo (Art Dossier), Firenze, 1996

 

STUDENTI INTERNAZIONALI (INTERNATIONAL STUDENTS): 
The course, which is offered in the 1st semester with a total of 4 hours of lessons per week, will examine the work of Michelangelo and artistic tendencies in painting and sculpture in Florence towards the end of the 1400's and the beginning of the following century. This was a time of profound artistic change that led to the birth of Mannerism. Other stylistic-attributive lessons regarding the field of visual arts in early modern Europe will be taught alongside the core lessons of the course.