Stampa questa pagina

  Decorazione (e Laboratorio di Decorazione)            

Prof. De Paolis Claudio

Crediti formativi: 12 (Decorazione), 8 (Laboratorio di Decorazione) 

Orario delle lezioni:  

Livello: Triennio 

Corso di riferimento: Decorazione 

Anno Accademico: A.A 2012-2013 

Tipologia disciplina: Teorico-pratica, Laboratoriale 

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

ELABORAZIONE DI IMMAGINI DIGITALI
Il corso fa riferimento principalmente alle applicazioni del computer nell’ambito della produzione ed elaborazione di immagini. Il corso di primo e secondo livello contempla l'alfabetizzazione verso l'hardware e un approccio ai software; ed è indirizzato prevalentemente a chi non possiede gli elementi necessari per procedere autonomamente all'elaborazione (anche minima) di immagini digitali . Il corso prevede inoltre un approfondimento sull’estensione dei file al fine della stampa.

CONTENUTI E TEMATICHE:

II programma verte sul tema portante "Manipolare l'immagine del corpo", e su un arcipelago di connessioni ad esso legate, quali le problematiche della figurazione contemporanea, che l'uso, sempre più massiccio delle tecnologie applicate (computers, video, etc.) stanno rendendo sempre più complesso. La tecnologia digitale, provvista di quella autonomia compositiva, sempre più raffinata e interdisciplinare, permette alla ricerca artistica, di allontanarsi da quel realismo classico, introducendo elementi del tutto originali ed imprevedibili, realizzando l'inevitabile confronto con i sistemi di comunicazione. Immagini sempre più elaborate della condizione umana, sono rese possibili attraverso l'uso di questi nuovi mezzi, facendole coincidere più esattamente con la nostra realtà quotidiana. A riguardo si pensi ai temi scottanti che la scienza e la genetica stanno aprendo nel dibattito contemporaneo. Compito dell'arte e della cultura è oggi interpretare questa complessità e sondare la soglia di quella che potremmo definire "una nuova percezione" che l'interazione delle tecnologie sta palesemente indicando. Il corso prevede un ciclo di incontri con diversi operatori degli ambiti indicati nella programmazione; appuntamenti che verranno definiti nel corso dell'anno limitatamente alla disponibilità degli invitati.

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:

Lezioni teoriche, Applicazioni pratiche, Progetti laboratoriali/Stage  

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

Inizio lezioni 5 Novembre fine lezioni il 26 Febbraio. I giorni di lezione sono stati a Novembre il Lunedi, Martedi e Mercoledi. A Dicembre, Gennaio e Febbraio, il Lunedi e Martedi. Orario dalle 9 alle 18  

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

L’esame prevede la presentazione di elaborati eseguiti durante il corso. E’ prevista inoltre una mostra di fine anno.

BIBLIOGRAFIA:

Walter Benjamin, L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica, Giulio Einaudi Editore

Guy Debord, La società dell spettacolo, Baldini Castoldi Dalai Editori

Giuseppe Granieri, La società digitale, Laterza editori

Jean Burgess, Joshua Green, You Tube, Egea Editori

Nicholas Negroponte, Essere Digitali, Sperling&Kupfer