Stampa questa pagina

  Tecniche pittoriche            

Prof. Podenzana Andrea

Crediti formativi: 8 

Orario delle lezioni:  

Livello: Triennio 

Corso di riferimento: Pittura progetto, Pittura disegno 

Anno Accademico: A.A. 2012-2013

Tipologia disciplina: Laboratoriale 

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

Il corso di Tecniche per la Pittura si articolerà in lezioni teoriche pratiche, con l’obbiettivo di fornire agli studenti un supporto tecnico, offrendo una panoramica, la più vasta possibile, delle tecniche artistiche, dei sussidi tecnologici, dei processi tradizionali e delle sperimentazioni contemporanee.
In quest'attività gli strumenti editoriali ed audiovisivi forniranno un importante ausilio, del quale si avvarranno gli studenti, anche per l’elaborazione di tesi sperimentali, al termine del loro triennio di studi.
Convegni, seminari, incontri di studio e visita a mostre, integreranno il corso di Tecniche Pittoriche, che intende offrire il proprio contributo per un Accademia sempre più inserita nella realtà e nel contesto sociale.
 

CONTENUTI E TEMATICHE:


 

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:

il corso intenderà svolgersi come appropriazione storico – filologica e di analisi pratica delle opere d’arte, quindi la conoscenza delle varie metodologie di imprimitura e preparazione della superficie da dipingere, come muro, tavola, tela, per passare poi al colore come pigmento, classificazione dei colori, minerali, vegetali, animali e sintetici, elenco dei colori, solidità dei colori, qualità dei colori, conservazione dei colori, leganti, resine, oli e medium per diluire i colori.
Si passerà all’analisi delle varie tecniche usate nell’antichità, come l’encausto, l’affresco, la tempera all’uovo, l’acquerello, l’olio, quindi un esame delle tecniche moderne, come il guazzo, il collage, l’acrilico, il fotomontaggio, fino ad arrivare ad esperienze personali di sperimentazione, e all’utilizzo delle nuove tecnologie multimediali.
Il Corso di Tecniche Pittoriche intende nel completamento del suo programma ampliare nell’allievo la capacità di applicare la sperimentazione delle tecniche, ai fini delle attività professionali, nei vari campi dell’espressione pittorica con un rapporto stretto e continuo con la società in cui viviamo e operiamo.
 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

Applicazioni pratiche. Progetti laboratoriali/Stage
 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

produzione di uno o più elaborati da discutere in sede di esame
 

BIBLIOGRAFIA:

Testi consigliati
AA.VV. , “Le Tecniche Artistiche” , Ed. Mursia;
G. Piva, “Le Tecniche Pittoriche”, Ed. Hoepli;
C. Linzi, “Tecnica della pittura e dei colori” , Ed. Hoepli;
Jose M. Parramon, “Saper dipingere la natura morta a olio” , Ed. Hoepli;
G. Piva, “Manuale pratico di tecnica pittorica” , Ed. Hoepli;
G. Piva, “Tecnica pittorica: acquerello e tempera” , Ed. Hoepli;
G. Piva, “La tecnica della pittura ad olio e del disegno artistico” , Ed. Hoepli;
G. Ronchetti, “La composizione delle tinte nella pittura a olio e ad acquerello”, ED. Hoepli;
G. Sciltian, “Trattato sulla pittura”, Ed. Hoepli;
B. Edwarda, “Disegnare con la parte destra del cervello” Ed. Longanesi & C. ;
A. Vettese, “Capire l’arte contemporanea”, Ed. Umberto Allemandi & C. ;
Ogden N.Rood, “La scienza moderna dei colori”, Ed. il Bagatto – università di Roma;
P. Simondo, “Il colore dei colori”, Ed. La nuova Italia
Antonella Fuga, “Tecniche e materiali delle arti”, Ed. Electa
Ettore Maiotti, “Grande manuale delle tecniche D’arte” Fabbri editori
Philip Ball, “Colore una biografia, tra arte storia e chimica, la bellezza e i misteri del mondo del colore” Biblioteca universale rizzoli”
Luisella Lissoni – Ettore Maiotti “Grande Manuale di Acquerello” Fabbri Editori