Stampa questa pagina

  Anatomia artistica, Fenomenologia del corpo            

Prof. Luppi Anna

Crediti formativi: 8 

Orario delle lezioni:  

Livello: Biennio 

Corso di riferimento: Progettazione e Cura degli Allestimenti Artistici 

Anno Accademico: A.A. 2011-2012 

Tipologia disciplina: Teorico-pratica 

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

Lo studente, al termine del corso, attraverso una conoscenza complessiva dei temi trattati nelle lezioni, con particolare attenzione al corredo iconografico e alla bibliografia  è posto in grado di effettuare una analisi delle varie rappresentazione del corpo sia storicizzate che inserite nelle contemporanee proposte dall'industria culturale, utilizzando quanto appreso per approfondire la personale ricerca artistica coerente al Biennio di specialistica intrapreso.
 

CONTENUTI E TEMATICHE:

 

Il meccanismo svelato: dall'uomo-macchina di Cartesio al Cyborg.
Ricognizione dell'idea di  corpo attraverso la sua rappresentazione nel campo medico scientifico
Indagheremo La rappresentazione del corpo umano come macchina automa e robot/cyborg per uso medico scientifico e filosofico e le sue ricadute sull'immagine di  , per imparare a leggere “oltre la pelle” le immagini  dei corpi di uomini e donne, per far affiorare strutture e ragioni, così come si richiede all'appassionato e mai neutro sguardo dell'anatomista.
 

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:

Lezioni teoriche, Progetti laboratoriali/Stage
 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

Le lezioni teoriche si svolgono nell'Aula 3A dalle ore 9,30 in poi il venerdì Alle lezioni teoriche si affiancheranno di volta in volta delle esercitazioni sui temi proposti affrontati nelle lezioni stesse, da svolgersi come homework e la cui revisione obbligatoria contribuirà alla votazione finale.Giovedì mattina   colloqui , revisioni e ricevimento in biblioteca.  La frequenza è obbligatoria, non verranno ammessi studenti  15 minuti dopo l'inizio delle lezioni.
 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

Modalità di verifica dell'apprendimento
 1) Scritto + orale:
lo scritto (breve test) si effettuerà durante l'ultima lezione
L'esame andrà poi completato in forma orale per i rimanenti testi in programma nei normali appelli previsti.
L'orale potrà essere svolto anche in appelli successivi senza scadenza di validità per il risultato conseguito nello scritto.
Evidentemente questa forma di verifica è particolarmente consigliata ai frequentanti (e di riflesso sconsigliata a chi tale non è) in quanto basata, per la parte scritta, su quanto effettivamente svolto a lezione. Anche i frequentanti possono comunque scegliere di svolgere tutto l'esame nella forma orale tradizionale  .
Il risultato dello scritto non è rifiutabile.

BIBLIOGRAFIA:

La cattedra fornirà dispense ed estratti da libri comunque consultabili presso la biblioteca dell'Accademia. Sarà inoltre possibile avere copia, tramite CD o chiavetta usb delle lezioni in ppt su computer.