--------------------

Evento finale, premio cinematografico Spazio Giovani

on Martedì, 27 Ottobre 2020 16:05

 

Spazio GIovani BannerTorna, in occasione del Firenze FilmCorti Festival, l’appuntamento con il Premio Cinematografico Spazio Giovani, una finestra sull’arte cinematografica prodotta all’interno di Accademie, Università, Scuole di cinema e Scuole di secondo grado.

Quest’anno a fare da cornice all’evento di premiazione finale, con la presentazione delle opere finaliste e la proclamazione dei vincitori, sarà l’Accademia di Belle Arti, che accoglierà virtualmente il pubblico in diretta dalla Sala del Cenacolo giovedì 29 ottobre a partire dalle ore 15.

Dodici le opere in gara, fra le quali tre prodotte Elisa del Taglia e Anna Kromm, allieve dell’Accademia. Nel corso dell’evento sarà possibile assistere alla proiezione di tutte le opere finaliste, oltre che alla proclamazione dei vincitori.

Interverranno: il Direttore dell’Accademia, Claudio Rocca; il presidente dell’Associazione Rive Gauche - Festival, Marino Demata; il Direttore artistico del Murate Art District, Valentina Gensini; il presidente del Firenze FilmCorti Festival, Francesco Grifoni e Stefano Socci, professore di Regia e Storia del cinema e del video.

Promosso dall’Associazione Rive Gauche - Festival e dall’Accademia di Belle Arti di Firenze, in collaborazione con Murate Art District, il Premio Cinematografico Spazio Giovani si inserisce nell’ambito della settima edizione del Firenze FilmCorti Festival, quest’anno per la prima volta online, in ottemperanza alle nuove disposizioni per il contrasto del Covid-19.

L’evento di presentazione delle opere finaliste e di proclamazione dei vincitori potrà essere seguito in diretta sulla pagina Facebook e sul canale Youtube dell’Accademia.

Opere finaliste del Premio Spazio Giovani 2020:

Art Gallery di Viola Pistoresi, Entrarte Ciak
Beauty and colors di Elisa Del Taglia, Accademia Belle Arti di Firenze
Echoes di Carmine Lo Regio, Università Federico II Napoli
Fashion idea di Elisa Del Taglia, Accademia Belle Arti di Firenze
Helydea – Édea di Roberto Pisapia, Università di Salerno
Il primo passo di Viola Pistoresi, Entrarte Ciak
Once upon a time cinema di Saeed Mostafavi, Soore University, Iran
Path of rebirth di Nicola Savino, Università La Sapienza
Proteggere o uccidere di Zhang Chengcheng, Accademia di Belle Arti di Bologna
Resto a casa di Anna Kromm, Accademia di Belle Arti di Firenze
Ricorda di Niccolò Gabriele, Accademia di Belle Arti di Frosinone
Rigor mortis di Raffaele Rossi e Nicolas Spatarella, Accademia di Belle Arti di Napoli