--------------------

Studenti internazionali e Turandot, modalità di iscrizione a.a. 2024/2025

Preiscrizioni entro il 31 luglio 2024

Il Ministero dell’Università e della Ricerca prevede un percorso dedicato per gli studenti provenienti da Paesi extra UE che desiderano iscriversi e frequentare un corso di studi in Italia perché, a differenza di quelli provenienti da Paesi europei, sono vincolati all’ottenimento di un visto per motivi di studio. In più, dal 2009, gli studenti cinesi interessati a completare il proprio percorso formativo in ambito artistico in Italia, possono partecipare al progetto Turandot, omologo del progetto Marco Polo attivo nelle Università. Per saperne di più sui visti di studio per l’Italia, consultare il sito del Ministero degli Esteri.

Numero di posti riservati agli studenti internazionali

Per gli studenti internazionali extra UE che si iscrivono ai corsi di I e II livello è previsto un numero di posti riservati, denominato “contingente”, aggiornato ogni anno e riportato sul Manifesto degli studi dell'anno accademico in corso.

Domanda di preiscrizione

Per gli studenti internazionali extra UE richiedenti visto è obbligatorio effettuare domanda di preiscrizione entro e non oltre il 31 luglio 2024.
Gli studenti cinesi aderenti al programma Turandot potranno fare domanda un anno prima di poter sostenere le prove di ammissione dal momento che il progetto prevede che questi svolgano obbligatoriamente anche il corso di italiano  della durata di 10 mesi (scadenza domanda 28 agosto 2024) oppure della durata di 11 mesi (scadenza domanda 31 luglio 2024).
La domanda deve essere presentata attraverso il portale Universitaly

Prova di italiano e prove di ammissione

La domanda di preiscrizione non è da considerare come accettazione automatica da parte dell’Istituzione ospite. Per potersi immatricolare, quindi iscriversi al primo anno del corso prescelto, anche gli studenti internazionali extra UE e Turandot, dopo aver presentato domanda di preiscrizione, dovranno presentare anche la domanda di ammissione online sul portale dell’Istituzione prescelta. Sarà necessario, dunque, sostenere e superare prima una prova propedeutica di italiano per la comunicazione artistica, successivamente le prove di ammissione previste dall’Istituzione insieme agli altri candidati italiani e internazionali. L’Accademia rende note ogni anno le scadenze e le modalità di presentazione della domanda di ammissione – così come il calendario delle prove – entro fine luglio attraverso il Manifesto degli studi pubblicato sul suo sito web e sui suoi canali social.

Iscrizione degli studenti internazionali

Soltanto i candidati che superano le prove di ammissione, oppure quelli che ottengono la riassegnazione a un altro corso a causa del superamento del contingente (numero massimo di studenti internazionali che è possibile accogliere ogni anno) – extra UE o Turandot – possono immatricolarsi all’Accademia rispettando le scadenze e le modalità definite dal Manifesto degli studi. Gli studenti iscritti dovranno preoccuparsi personalmente delle pratiche di richiesta e rinnovo del permesso di soggiorno, facendo particolare attenzione alle scadenze. Anche l’iscrizione all’Accademia deve essere rinnovata ogni anno, regola che vale per tutti gli studenti.

Iscrizione degli studenti internazionali ai corsi singoli, corso propedeutico, master e dottorato di ricerca

Anche per gli studenti internazionali extra UE richiedenti visto che intendono iscriversi ai corsi singoli, corso propedeutico, master e dottorato di ricerca, è obbligatorio effettuare domanda di preiscrizione entro le date indicate nei singoli bandi, tramite il portale Universitaly, secondo le disposizioni che il Ministero dell’Università e la Ricerca rende note sul portale Studiare in Italia.

Sezione FAQ

Tutti gli studenti internazionali devono sostenere la prova di italiano in Accademia?

No, non devono sostenere la prova gli studenti internazionali che hanno conseguito un titolo di studio italiano di scuola secondaria o terziaria.

 

Che cosa succede se, dopo aver sostenuto le prove di ammissione, risulto idoneo ma non ammesso?

In questo caso vuol dire che il numero di posti – contingente extra UE o Turandot – previsto per il tuo corso è stato superato. Sarà possibile chiedere nulla osta per immatricolarsi in altra Accademia che abbia posti residui nei contingenti (previa accettazione dell’Istituzione prescelta)

Che cosa succede se non supero le prove di ammissione?

Purtroppo, se non superi le prove di ammissione, dovrai lasciare l’Italia alla scadenza del visto. In alternativa puoi iscriverti al corso propedeutico a.a. 2024/2025 oppure ai Corsi singoli chiedendo alla Segreteria di riferimento la modifica del corso sul portale Universitaly.
Per saperne di più anche su questo argomento puoi consultare il Manifesto degli studi e i regolamenti pubblicati sul sito Studiare in Italia.

Risorse utili
Sito Studiare in Italia
Sito Universitaly
Sito Uni-Italia

Per studiare all’Accademia di Belle Arti di Firenze:
Offerta Formativa
 (contiene tutti i corsi attivati)
Manifesto degli studi
 (pubblicato ogni anno a luglio, contiene scadenze e informazioni utili per iscriversi e frequentare l'Accademia)
Tasse e contributi
 (area dedicata ai costi d'iscrizione e alle modalità di versamento)
Corso propedeutico

Per i visti:
Ministero degli Esteri

Per il permesso di soggiorno:
Questura di Firenze 

 

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito Web e la tua esperienza durante l'utilizzo. Solo i cookie essenziali per il funzionamento del sito sono stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostro Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk