Visual revolution

on Giovedì, 06 Dicembre 2018 17:26

Incontro con Stefano Bettini. Marted√¨ 18 dicembre, ore 17-19, aula del Cenacolo

Stefano Bettini torna in Accademia con Visual revolution. Esoeditoria e grafica dell'underground negli anni sessanta e settanta, una conferenza promossa dal docente Tommaso Tozzi nell'ambito del corso di Teoria e Metodo dei Mass Media.

Nel corso della conferenza sar√† presentato il volume-catalogo Visual Revolution, una raccolta di immagini, grafica e fumetti estratti dall'esoeditoria underground degli anni 60 e 70 (fogli, riviste e fanzine) autoprodotti all'interno dei movimenti e delle subculture occidentali tra il 1965 e il 1977: dai Beatnik ai Provo, dagli Hippie, Yippie, fino ai movimenti delle Pantere Nere e Bianche, Indiani Metropolitani e punk del '77.

L'incontro si terrà martedì 18 dicembre dalle 17 alle 19 presso l'aula del Cenacolo.

Stefano Bettini si è laureato in storia della filosofia con Paolo Rossi ed è dottore in filosofia. Ha insegnato "Elementi di storia della comunicazione sociale" presso l'Accademia di Belle Arti di Carrara ed è autore di due saggi: Paperback Reggae scritto insieme a Pier Tosi per Olimpia e Grande realtà Immaginaria edito da Agenzia X. Ha trascorsi come filmaker e come cantante nel gruppo punk I Refuse It e, successivamente, con lo pseudonimo "Il Generale".