PROGETTAZIONE PLASTICA PER LA SCENOGRAFIA TEATRALE

Diploma Accademico di II livello

Dipartimento di Progettazione e Arti applicate

 

 

 

Obiettivi formativi

Il corso di II livello in Progettazione plastica per la scenografia teatrale discende dal ripristino della connessione fra Arti visive e Arti Scenografiche che, dalla cultura rinascimentale discende fino all'avanguardia europea del primo 900, e approda alla contemporaneità anche in forza del sempre più stringente processo di contaminazione delle arti visive, scenografiche e progettuali che dilata a 360 gradi l'intero ambito della creatività artistica. Da tale premessa il percorso biennale si pone l'obiettivo di assicurare una padronanza elevata e compiuta di metodi e tecniche artistico-progettuali specifiche della scenografia, integrate con i metodi e le tecniche espressive della progettazione plastico-scultorea, mirando all'acquisizione di competenze disciplinari e professionali tali da fornire il quadro completo delle conoscenze ideative, progettuali ed espressive in un percorso di interazione con le arti plastiche finalizzato alla cultura dell'allestimento scenico, delle tecniche e dei materiali propri della scenografia teatrale. La programmazione formativa avanzata tiene conto della vasta ed articolata presenza delle strutture teatrali del comprensorio fiorentino ed approfondisce le convenzioni che la Scuola di Scenografia ha stipulato con le istituzioni di alto profilo artistico. Teatrale e musicale del territorio, dal Teatro della Pergola al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, fino alle più recenti collaborazioni con l'Orchestra Regionale Toscana e la Città Metropolitana, che collaborano attivamente alla realizzazione dell'attività didattica, stage e tirocini messa in campo dall'Accademia. Come naturale coronamento delle collaborazioni e degli scambi
finora realizzati nell'ambito delle rispettive finalità istituzionali, queste convenzioni hanno determinato il rafforzamento di un rapporto di reciproca collaborazione attraverso seminari, cicli di lezioni, attività di laboratorio e di stage, convegni e conferenze. Il percorso formativo è completato e arricchito da una forte presenza delle arti plastiche, costante ormai diventata di norma nelle produzioni del teatro di prosa e della lirica. La vicinanza del Festival Pucciniano di Torre del Lago (PI), del cantiere Internazionale dArte di Montepulciano (SI) dove scultori di fama internazionale si alternano a scenografi nella progettazione e realizzazione di scene e costumi; nonché la collaborazione in termini di stage formativi avviata dall'Accademia con quei Festival, rappresenta più di un riferimento per l'indirizzo del biennio.

Piano di Studi  

Per informazioni sulle modalità di accesso consultare il Manifesto degli studi

Coordinatore: prof.ssa Cristina Giorgetti
Tutor: prof.ssa Maria De Leoni