banner didattica3

 
OBIETTIVI FORMATIVI
Il corso di studio per il conseguimento del Diploma accademico di primo livello in 'Didattica per i Musei' della Scuola di Didattica dell'Arte ha l'obiettivo di assicurare un'adeguata padronanza dei metodi e delle tecniche comunicative, nonché l'acquisizione di specifiche competenze artistiche e professionali al fine di fornire ai discenti conoscenze e metodologie di trasmissione e comunicazione delle modalità di realizzazione delle opere d'arte, della loro interpretazione e fruizione. Il corso ha inoltre l'obiettivo di fornire adeguata formazione per la gestione di spazi e strumenti per la divulgazione del patrimonio culturale, sia attraverso mezzi tradizionali sia attraverso le nuove tecnologie multimediali, con particolare riguardo al museo e agli eventi espositivi, sia artistici che di divulgazione scientifica e tecnologica.
Al termine del corso di studi gli studenti possederanno:
    • un'adeguata formazione tecnico-operativa, di metodi e contenuti relativamente ai settori della comunicazione, degli allestimenti, della museologia e museografia e didattica dell'arte;
    • strumenti metodologici e critici adeguati all'acquisizione di competenze relative ai linguaggi espressivi, delle tecniche e delle tecnologie più avanzate;
    • cnoscenza di almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre la lingua madre, nell'ambito precipuo di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
    • la conoscenza degli strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza.
All'interno del percorso di studi sono previsti stage e tirocini formativi presso musei e istituzioni pubbliche e private al fine di acquisire competenze operative attraverso un'esperienza diretta in vista della futura attività professionale.
 
PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI
I diplomati svolgeranno attività professionali nei diversi ambiti pubblici e privati come specialisti in grado di operare con flessibilità, autonomamente e a fianco degli specialisti dei diversi settori del patrimonio culturale, con particolare riguardo all'aspetto comunicativo, sia nell'organizzazione e nell'allestimento di manifestazioni artistiche, sia nella curatela, nonché nella predisposizione dei supporti comunicativi degli eventi artistici (ufficio stampa, pubbliche relazioni ecc.).
 
COSA SI STUDIA
Per conoscere nel dettaglio le discipline oggetto di studio per il corso di I livello in Didattica per i musei scarica il icon Piano di studi
 
COME ISCRIVERSI
Il corso di I livello in Didattica per i musei è riservato a 35 studenti. Sarà possibile presentare domanda di ammissione on-line sul sito Isidata entro il 20 settembre 2017 (leggi anche: Come presentare la domanda di ammissione on-line).
La prova per l'ammissione al corso di I livello in Didattica per i musei prevede un test a risposta multipla di conoscenza generale della Storia dell'Arte. La prova si terrà tra il 28 settembre e il 2 ottobre, si consiglia di consultare periodicamente il sito www.accademia.firenze.it per conoscere la data esatta di svolgimento della stessa.
Come stabilito nel Manifesto degli studi a.a. 2017/2018 per accedere alle prove di ammissione sono previsti i seguenti oneri:
1) versamento di euro 15,13 su c/c postale n. 1016-ufficio Tasse Scolastiche di Pescara.
2) versamento di euro 100 mediante bonifico bancario a favore del conto corrente intestato all'Accademia di Belle Arti di Firenze presso la Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. Filiale di Firenze, Agenzia VIA PELLICCERIA, 34/R – 50123 FIRENZE IBAN: IT22N0100502800000000200010 - SWIFT/BIC: BNLIITRR con causale contributo interno e con specificato l'indirizzo per cui si chiede l'ammissione.
 
BORSE DI STUDIO
È possibile presentare domanda di borsa di studio presso l'Azienda regionale per il diritto allo studio unversitario della Toscana. Per verificare le scadenze e i requisiti richiesti consultare il Bando per borsa di studio e posto alloggio a.a. 2017/2018.
 
TASSE
Dall'a.a. 2017/2018 è stata istituita una no-tax area per gli studenti con Isee inferiore a 14mila euro, i quali non dovranno versare alcun contributo all'Accademia. Gli studenti con Isee superiore a 14mila euro, invece, potranno accedere a uno dei dieci scaglioni di contribuzione differenziata ottenendo così una riduzione delle tasse. Per beneficiare delle agevolazioni previste occorrerà consegnare il proprio modello Isee in segreteria unitamente alla domanda di iscrizione (dopo il superamento della prova di ammissione). Per ulteriori informazioni sulle tasse si rimanda al Regolamento di contribuzione studentesca e al Manifesto degli studi.