--------------------

Guido Michele

 Prof. Michele Guido  

e-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
qualifica: docente di I fascia
ricevimento
 
 
corsi 2023-2024:
 
corsi 2022-2023:
 
corsi 2021-2022:
 

PROFILO BIOGRAFICO

Michele Guido (Aradeo, 1976) vive e lavora a Milano, dove si è trasferito nel 1997 per studiare presso l’Accademia di Brera. Durante il periodo di formazione, nel 1999 è stato selezionato per una residenza/studio presso il Centro T.A.M. diretto da Eliseo Mattiacci, e nel 2003 l’anno dopo aver conseguito il diploma in Accademia ha frequentato il master in Landscape Design. Dal 2001 al 2007, ha avuto uno studio presso la Casa degli Artisti a Milano, dove ha organizzato con J. de Sanna e H. Nagasawa la conferenza “Discussione Aperta: il Concetto di MA” – concetto che nel mondo orientale indica un passaggio, un intervallo di spazio-tempo. Questi elementi convergono in modo decisivo sulla genesi del suo lavoro che si manifesta in pratiche come la sezione degli elementi vegetali e la stratificazione del disegno per ricavare l’elemento modulare che appartiene all’impianto genetico delle piante.
Le sue indagini multidisciplinari si sviluppano in progetti più complessi, i “garden project”, basati sulle analogie formali tra il mondo vegetale e la ricerca scientifica, tra l’origine geografica delle piante e il loro rapporto con la cultura di quei luoghi, l’anti specismo e i cicli legati al seme-pianta-frutto-seme.
I progetti di Michele Guido sono stati esposti in diversi luoghi pubblici e privati: Mattatoio, Roma | ZACentrale, Palermo | Casa degli Artisti, Milano | Museo MACTE, Termoli | PAV Parco d‘Arte Vivente, Torino | Museo della Ceramica, Savona | Museo della Ceramica Montelupo F. (FI) | Palazzo Oneto, Palermo, Manifesta12 Collateral | Palazzo Borromeo, Milano | Fondazione Merz, Torino | ZonaMacoSur, Città del Messico | Museo Carlo Zauli, Museo MIC, Faenza | Lia Rumma Gallery, Napoli | Accademia di San Luca, Roma | Z2O Sara Zanin Gallery , Roma.
Nel 2021 riceve il premio PAC (Piano Arte Contemporanea) dal Ministero della Cultura, nel 2010 il Premio Rotary Brera Christian Marinotti, nel 2008 il II Premio per la Scultura Fondazione Arnaldo Pomodoro.

PUBBLICAZIONI

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito Web e la tua esperienza durante l'utilizzo. Solo i cookie essenziali per il funzionamento del sito sono stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostro Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk