--------------------

Servizi per gli studenti con disabilità o con disturbi specifici dell’apprendimento (Dsa)

Studenti con disabilità

L’Accademia garantisce agli studenti con disabilità l’inclusione all’interno della comunità accademica. Assicura il diritto allo studio e la loro inclusione in tutti gli ambiti della vita accademica.
Per usufruire dei servizi, lo studente al momento della domanda d'iscrizione, insieme alla consegna delle documentazione, dovrà presentare anche la propria certificazione diagnostica valida secondo la normativa vigente (certificazione di invalidità civile e/o certificazione di handicap ex legge 104/92).

L'Accademia ha emanato apposite linee guida per gli studenti con disabilità.

Studenti con disturbi specifici dell'apprendimento

La legge 8 ottobre 2010 n. 170 riconosce la dislessia, la disortografia, la disgrafia e la discalculia come Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA), assegnando al sistema nazionale di istruzione e agli atenei il compito di individuare le forme didattiche e le modalità di valutazione più adeguate affinché alunni e studenti con DSA possano raggiungere il successo formativo.

L'Accademia ha emanato apposite linee guida per studenti con disturbi specifici dell'apprendimento.

Sportello Disabilità e Dsa

Per rispondere alle esigenze degli studenti con disabilità o disturbi specifici dell’apprendimento l’Accademia ha attivato uno sportello dedicato che risponde all’indirizzo email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.. A questo indirizzo è possibile prenotare un colloquio preliminare con la referente, prof.ssa Cecilia Dealis, per richiedere strumenti compensativi e/o misure dispensative utili per sostenere gli esami con un piano di studio personalizzato e per accedere ai servizi di tutorato erogati dall’Accademia.

Lo sportello riceve in presenza, su appuntamento, e online su Classroom ogni giovedì dalle ore 11 alle 13. Codice d’accesso: mdvts6t

Al termine del colloquio preliminare lo sportello rilascerà un documento riportante le misure compensative suggerite per lo svolgimento degli esami. Sarà cura dello studente trasmettere, venti giorni prima della data dell’esame, la richiesta di piano personalizzato al docente o ai docenti titolari degli insegnamenti nei quali intende sostenere gli esami.

Link utili:

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito Web e la tua esperienza durante l'utilizzo. Solo i cookie essenziali per il funzionamento del sito sono stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostro Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk