--------------------

L’Accademia aderisce al Dottorato nazionale in Scienze del patrimonio culturale

on Tuesday, 23 August 2022 13:44

Candidature entro il 7 settembre

L’Accademia di Belle Arti di Firenze partecipa al Dottorato di ricerca nazionale in Scienze del patrimonio culturale dell’Università Tor Vergata con due borse di studio assegnate al curriculum “New media per la comunicazione e la valorizzazione del patrimonio artistico”.

Si tratta del primo ciclo dottorale – il 38esimo – che vede la partecipazione di istituzioni Afam, le quali da quest’anno possono offrire ai diplomati di secondo livello un percorso di ricerca in collaborazione con Atenei ed Enti di ricerca nazionali in attesa di poter proporre, in futuro, percorsi di dottorato in maniera autonoma.

Fra gli enti consorziati nel Dottorato di ricerca nazionale in Scienze del patrimonio culturale, accanto all’Accademia di Belle Arti di Firenze e all’Università Tor Vergata la New Vision University di Tiblisi, la University of Arts di Tirana, le Accademie di Belle Arti di Catania, Macerata, Lecce e Roma, l’Ispra - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, l’Isia di Roma, la Fondazione MAXXI, le Università telematiche Uninettuno ed E-Campus.

Sedici in tutto i posti disponibili, tutti coperti da borse di studio, di cui due finanziati interamente dall’Accademia di Belle Arti di Firenze.

Per candidarsi c’è tempo fino alle ore 14 del 7 settembre.

Il referente per l’Accademia è il prof. Juri Ciani.

Dottorato nazionale in Scienze del patrimonio culturale

Sono quattro i curricula previsti all’interno del dottorato nazionale in Scienze del patrimonio culturale. Gli studenti delle Accademie aderenti possono candidarsi al curriculum in “New media per la comunicazione e la valorizzazione del patrimonio artistico”.

Obiettivo del curriculum è quello di offrire adeguati strumenti teorici, metodologici e tecnici che permettano di affrontare la ricerca nel campo dei linguaggi digitali, interattivi e multimediali applicati al settore della comunicazione e della valorizzazione del patrimonio artistico. Il fine è quello di consentire ai dottorandi di conseguire i più elevati livelli della conoscenza teorica pluridisciplinare e della padronanza delle tecnologie avanzate, incentivando la capacità di realizzare prodotti innovativi nell’ambito delle arti visive, del video, dell’animazione, della fotografia, della narrazione multimediale, delle installazioni interattive impiegati nella comunicazione, nella promozione e nella valorizzazione del patrimonio artistico.

Come candidarsi al curriculum New media per la comunicazione e la valorizzazione del patrimonio artistico

Per candidarsi è necessario essere in possesso di diploma accademico di II livello (art. 4 del bando). Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente on line entro la scadenza fissata, previa registrazione al sistema (art. 5 del bando).

Link utili

Bando del 38esimo ciclo dottorale e moduli di autocertificazione>>
Descrizione del dottorato nazionale>> (cercare la denominazione del dottorato nella lista e cliccare sul pulsante a destra “procedura concorsuale”)
Applicativo per l’invio della candidatura>>
Criteri di valutazione>>

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito Web e la tua esperienza durante l'utilizzo. Solo i cookie essenziali per il funzionamento del sito sono stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostro Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk