--------------------

  Costume per lo Spettacolo            

Prof. Giorgetti Cristina

Crediti formativi: 8 

Orario delle lezioni:  

Livello: Triennio 

Corso di riferimento: Scenografia 

Anno Accademico: A.A. 2011-2012 

Tipologia disciplina: Laboratoriale 

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

Il corso si propone di fornire le basi propedeutiche per l'apprendimento dei principi di ricerca, progettazione e elaborazione di costumi per il teatro e per il cinema. A tale scopo sarà necessario acquisire competenze nel disegno, nella merceologia, nei principi di illuminotecnica relativi ai costumi, nelle tipologie diverse di progettazione tra teatro e cinema. 
 

CONTENUTI E TEMATICHE:

Il corso si divide in due parti: una riservata agli allievi del primo corso e una riservata ai biennalizzanti e a chi, pur del primo corso, abbia interessi specifici realativamente alla sperimentazione di materiali e manifatture.
Le tematiche vertono sulla

TIPOLOGIA DELLA DIDATTICA:

Applicazioni pratiche
 

MODALITA' DELLA DIDATTICA/ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

Il corso si divide in due parti: una riservata agli allievi del primo corso e una riservata ai biennalizzanti e a chi, pur del primo corso, abbia interessi specifici realativamente alla sperimentazione di materiali e manifatture.Fondamentali per tutti sono le ore dedicate alla ricerca  e alla scelta iconografica finalizzate all'impostazione del disegno per il costume per lo spettacolo. La parte dedicata alla merceologia è caratterizzata dalla ricerca di tessuti da parte degli studenti e dalla conseguente attribuzione tipologica in classe con specifica del periodo storico in cui possono essere inseriti. La parte propedeutica alla confezione di accessori e costumi prende in esame la modellistica d'epoca, la conseguente messa in tela, le modalità di decorazione dei tessili e degli accessori. Ciò comprende ed esige una partecipazione continuata e regolare da parte dello studente.
 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO FINALE:

L'accertamento finale avverrà mediante esame durante il quale gli studenti dovranno presentare un book di 70 disegni di costuni e abiti secondo le regole dettate dalla docente nel programma. A questi sarà accompagnata una ricerca iconografica. L'esame consisterà inoltre in una breve interrogazione sulle dispense e sulle lezioni di merceologia.
 

BIBLIOGRAFIA:

Obbligarori: dispense fornite dal docente, lezioni in power point del docente da cd a disposizione.
C. Giorgetti: Manuale di Storia del Costume e della Moda, Cantini/De Agostini
(utile anche per gli iscritti a Storia del Costume)
Facoltativi: Un volume a scelta concordato col docente tra la serie delle vite quotidiane, Milano, Bur.